La vallata dell'Acquacheta

«Come quel fiume c'ha proprio cammino

prima dal Monte Viso 'nver' levante,

da la sinistra costa d'Apennino,

che si chiama Acquacheta suso, avante

che si divalli già nel basso letto,

e a Forlì di quel nome è vacante,

rimbomba là  sovra San Benedetto

de l'Alpe per cadere ad una scesa

ove dovea per mille esser recetto;

così, già d'una ripa discoscesa,

trovammo risonar quell'acqua tinta,

sì che 'n poc'ora avria l'orecchia offesa.»


Dante Alighieri, Divina Commedia (Inf. XVI, 94-102).


Un magnifico giro alla scoperta di uno degli angoli più suggestivi del parco nazionale delle foreste Casentinesi. La partenza è da San Benedetto in Alpe, raggiungibile in auto percorrendo la S.S. 67 Forlì-Firenze. Si raggiunge prima il passo del Muraglione risalendo la strada forestale dei Monti Gemelli fino alla colla del Bucine, per poi proseguire lungo il sentiero 401 in direzione del passo dei Tre Faggi. Il torrente dell'Acquacheta si raggiunge percorrendo la strada forestale della Fiera dei Poggi. Raggiunto il fondo valle, una emozionante serie di guadi (11) attraversano il torrente fino a raggiungere la cascata (foto a destra). Infine, un sentiero molto tecnico e tortuoso riporta a San Benedetto in Alpe.


Scarica la mappa del percorso (pdf).


Altimetria del percorso.


Tracciato GPS (gpx).


Vai alla pagina delle foto.

Home Page dei percorsiPercorsi_MountainBike.html
Home Page degli albumAlbum_MountainBike.html
Home Page di Gianluca PalliHome Page di Gianluca Palli